E' da oltre dieci anni che, grazie a nuovi anestetici sempre più sicuri e ad innovative tecniche microchirurgiche, è possibile eseguire interventi oculistici di vario genere in anestesia locale. Così è nato e si è sviluppato il concetto di chirurgia ambulatoriale oculistica, ormai diffuso e praticato in tutto il mondo.

Dopo anni di esperienza, si è visto infatti che l'immediato post-operatorio è privo di rischi per il paziente e permette quindi un rapido ritorno al proprio ambiente familiare dove si sente più sicuro e protetto.

Spesso però il paziente oftalmico è una persona anziana che può presentare anche patologie generali importanti quali il diabete, l' ipertensione arteriosa, o disturbi cardiaci, polmonari (asma), o anche disfunzioni metaboliche, che obbligano a concentrare nel momento dell'intervento il massimo della protezione e dell'assistenza. Da qui è nato il concetto di chirurgia ambulatoriale protetta, che permette di eseguire l'intervento con il massimo della sicurezza mantenendo tutti i vantaggi dell' ambulatorietà. E' stato realizzato a questo scopo un Centro di Chirurgia Oftalmica

 
Qualora il paziente decidesse di rimanere ricoveraro per motivi assicurativi o perchè non residente a Roma, potrà utilizzare la clinica anche solo per necessità alberghiere. Sono infatti a disposizione stanze ad uno e due letti (eventuale accompagnatore)
La degenza sarà possibile anche qualora risultasse utile il ricovero per non previste necessità del paziente, nel corso dell' intervento o dell'immediato post-operatorio, anche semplicemente per norme di prudenza (ambulatorietà protetta).
  • Fornita di tutte le attrezzature operatorie di ultima generazione, in ambiente a norma di legge
  • TV a circuito chiuso
  • Sala di preparazione, attesa, riposo del paziente

La sede della sala operatoria oculistica è posizionata nel Complesso Operatorio Generale, con la possibilità di usufruire del Centro di Rianimazione ed Assistenza Cardiologica ad esso collegato (ambulatorietà protetta)

In tale complesso possono essere eseguite tutte le tipologie di interventi oculistici sia in anestesia locale che in anestesia generale

Sono eseguibili per la chirurgia della cataratta le metodiche chirurgiche piu' attuali

 

Vengono impiantate protesi endoculari pieghevoli che consentono vie di accesso molto piccole che non necessitano l'apposizione di punti di sutura.

 

 

Per la chirurgia del glaucoma sono eseguibili le tecniche tradizionali di trabeculectomia e la piu' innovativa sclerectomia profonda con inserto di acido ialuronico reticolato che consente di avere un eccellente post-operatorio.

* Possono essere eseguite analisi di laboratorio di routine ed esami di diagnostica (RX, ECG, TAC, RMN). Tali servizi possono essere utilizzati sia nella preparazione, sia nel controllo post-operatorio di pazienti a rischio.